Home

Perché scegliere una E-BIKE

1. L’ambiente è contento

In particolare con l’uso quotidiano, i guidatori di Pedelec proteggono l’ambiente. La maggior parte dei viaggi in auto non supera i cinque chilometri. Secondo l’Ufficio Federale per l’Ambiente, le emissioni di CO2 di un’autovettura sono circa quadruple rispetto a quelle di una bicicletta con elettromotore. Quindi, coloro che per i brevi tragitti preferiscono pedalare piuttosto che premere l’acceleratore proteggono l’ambiente e viaggiano inoltre in modo silenzioso ed economico.

2. Mantenersi in forma con dinamicità

Le biciclette elettriche sono solo adatte a coloro che amano la comodità? Non è vero! Infatti, nonostante il supporto elettrico, l’eBiker avanza solamente spingendo sui pedali. Inoltre, l’intensità del supporto dell’elettromotore, viene decisa dall’eBiker stesso. Studi dimostrano che un ebiker pedala più spesso e più a lungo percorrendo distanze sempre maggiori rispetto ad un ciclista tradizionale. Inoltre: in bici spinti da un vento elettronico: con comodità o sportivamente.

3. Perfette per i pendolari

Chi vuole tenersi in movimento durante il viaggio verso il lavoro salta in sella. Grazie all’eBike, si viaggia in modo sportivo. Un’occhiata alle statistiche rivela quanto segue: In Germania ci sono 30 milioni di pendolari. Il tragitto verso il lavoro di quasi 25 milioni di loro è inferiore ai 25 chilometri, con quasi un pendolare tedesco su due che percorre meno di 10 chilometri per recarvisi. Le eBike sono predestinate per queste distanze.

4. Protegge il portafogli

Le biciclette elettriche sono notevolmente più convenienti delle auto sia in termini di prezzo di acquisto sia di mantenimento. Spese per benzina, assicurazione, tasse e parcheggio? Assenti. I costi energetici per un’auto con motore diesel ammontano a circa 7,00 Euro per 100 chilometri, per il Pedelec a circa 0,25 Euro. Soldi risparmiati. Avete già dei progetti?

Ottieni i nuovi contenuti, spediti direttamente nella tua casella di posta.